Meteo: pioggia e neve per il Primo maggio

Un nuovo ciclone rovinerà agli italiani la festa del Primo maggio. La giornata dei lavoratori trascorrerà infatti all’insegna della pioggia su gran parte d’Italia, mentre tornerà a nevicare sulle Alpi sopra i 1000 metri e in Appennino sopra i 1200 metri. Secondo il sito ilmeteo.it il tempo sarà instabile per tutta la settimana in attesa del peggioramento del […]

Un nuovo ciclone rovinerà agli italiani la festa del Primo maggio. La giornata dei lavoratori trascorrerà infatti all’insegna della pioggia su gran parte d’Italia, mentre tornerà a nevicare sulle Alpi sopra i 1000 metri e in Appennino sopra i 1200 metri.

Secondo il sito ilmeteo.it il tempo sarà instabile per tutta la settimana in attesa del peggioramento del Primo maggio e lunedi’ 2 maggio. Oggi qualche pioggia o breve temporale potrebbe interessare il Triveneto. Tra giovedi’ e venerdi’ giungeranno piogge al centro e poi al sud e Romagna. Temperature in graduale, ma lento aumento nei prossimi giorni. Ma per l’alta pressione bisognerà attendere il 3 maggio.