#AppsforEarth – Grazie a tutti quelli che hanno partecipato

Per 10 giorni durante il mese di Aprile, Apple e 24 sviluppatori hanno lavorato assieme per il lancio di Apps for Earth, una campagna a livello globale che salva il pianeta, un’app alla volta. Attraverso contenuti interattivi e educativi creati esclusivamente per Apps for Earth, la campagna ha dato ai partecipanti l’opportunità di essere coinvolti […]

Per 10 giorni durante il mese di Aprile, Apple e 24 sviluppatori hanno lavorato assieme per il lancio di Apps for Earth, una campagna a livello globale che salva il pianeta, un’app alla volta.

Attraverso contenuti interattivi e educativi creati esclusivamente per Apps for Earth, la campagna ha dato ai partecipanti l’opportunità di essere coinvolti in modo attivo nella conservazione e contribuire alla mission del WWF.

Grazie al 100% delle donazioni dalle app partecipanti e dagli acquisti in-app, che andranno a sostenere il lavoro di conservazione del WWF, Apps for Earth è riuscita sensibilizzare milioni di persone e a raccogliere più di 8 milioni di dollari. In merito ai risultati della campagna, il presidente e CEO di WWF USA, Carter Roberts, ha detto:

“Apps for Earth è la prova che piccole azioni posso portare a grandi cambiamenti. Questa campagna ha incrementato il nostro impegno nella salvaguardia di foreste, oceani, acqua dolce e specie animali e nel combattere le sostenereminacce del cambiamento climatico e della produzione insostenibile di cibo.
Il nostro compito rimane quello di sensibilizzare centinaia di milioni di persone in tutto il mondo al fine di far capire loro la nostra profonda dipendenza nei confronti del Pianeta Terra e dell’importanza di agire per proteggere la natura che sostiene tutti noi.
Sono stato impressionato dalla devozione che Apple e i 24 sviluppatori hanno dimostrato per la campagna. La loro creatività, il loro eroico contributo, hanno portato la nostra mission e il nostro lavoro nelle vite delle persone su larga scala. È nostra speranza che Apps for Earth possa lasciare un segno su tutti quelli che hanno partecipato e ispirare così nuove generazioni di ambientalisti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.