Abruzzo: le aziende enogastronomiche colpite dal sisma sbarcano da domani a Roma

Le aziende enogastronomiche dell’Abruzzo messe in ginocchio dall’ondata sismica che ha devastato il territorio, sbarcano da domani a Roma per promuovere le produzioni locali e far conoscere a cittadini e turisti le eccellenze tipiche delle zone terremotate. L’iniziativa, promossa dal Codacons e organizzata da Coldiretti con il sostengo di Telepass e della Camera di commercio […]

Le aziende enogastronomiche dell’Abruzzo messe in ginocchio dall’ondata sismica che ha devastato il territorio, sbarcano da domani a Roma per promuovere le produzioni locali e far conoscere a cittadini e turisti le eccellenze tipiche delle zone terremotate.

L’iniziativa, promossa dal Codacons e organizzata da Coldiretti con il sostengo di Telepass e della Camera di commercio di Roma, vedrà impegnate oltre 80 aziende del Lazio, delle Marche, dell’Umbria e dell’Abruzzo, che saranno ospitate presso lo splendido spazio del Cortile del Vignola di Piazza Navona (ingresso adiacente lo Stadio di Domiziano). Qui verranno esposti ai cittadini e ai tanti turisti in questi giorni presenti nella capitale le numerose eccellenze enogastronomiche tipiche dei territori colpiti dal sisma, offrendo così un sostegno concreto a tanti piccoli imprenditori danneggiati dal terremoto.

L’esposizione partirà domani 15 dicembre e proseguirà fino all’8 gennaio; i visitatori potranno inoltre ottenere agevolazioni per visitare l’adiacente area archeologica dello Stadio di Domiziano.