8 marzo, Boschi: “Da donne contributo fondamentale a Repubblica”

Oggi al Quirinale per la festa delle donne. Ho portato l’impegno che è diventato legge per aumentare di 60 milioni i fondi per le pari opportunità per il 2017, le misure contro le dimissioni in bianco e a sostegno delle vittime di violenza. Ma soprattutto ho portato con me nel cuore Gessica e le donne […]

Oggi al Quirinale per la festa delle donne. Ho portato l’impegno che è diventato legge per aumentare di 60 milioni i fondi per le pari opportunità per il 2017, le misure contro le dimissioni in bianco e a sostegno delle vittime di violenza. Ma soprattutto ho portato con me nel cuore Gessica e le donne che soffrono a causa della violenza, Lea Garofalo e le donne che ancora oggi combattono contro la ‘Ndrangheta, le volontarie dei centri anti violenza e contro la tratta di esseri umani. Ho portato con me il ricordo della prima donna ministro, Tina Anselmi, visto che questo è il primo otto marzo senza di lei. E ho portato con me, simbolicamente, la mia nipotina Bianca Maria che non ha ancora un anno. È per lei e le sue coetanee, che saranno le donne dei prossimi decenni, che lavoriamo. È per lei e le altre bambine come lei che questa festa ha un futuro. Rendere il Paese all’altezza dei sogni di tutti, a cominciare dai sogni delle ragazze. Buon 8 marzo. Lo ha sottolineato con un post su facebook, Maria Elena Boschi, sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, intervenendo al Quirinale alla celebrazione della giornata internazionale della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.