La Lunga Marcia per L’Aquila sull’onda delle percussioni degli Akuna Matata

L’associazione culturale Quinta Giusta quest’anno sceglie l’urlo dei tamburi degli Akuna Matata per accogliere la sesta edizione della Lunga Marcia per L’Aquila. Quest’anno l’arrivo in centro dei trekker solidali è previsto per le 13.30 e la street band li aspetterà a Piazza Palazzo per accompagnarli al Parco del Castello. Il progetto “Akuna Matata – La […]

L’associazione culturale Quinta Giusta quest’anno sceglie l’urlo dei tamburi degli Akuna Matata per accogliere la sesta edizione della Lunga Marcia per L’Aquila.
Quest’anno l’arrivo in centro dei trekker solidali è previsto per le 13.30 e la street band li aspetterà a Piazza Palazzo per accompagnarli al Parco del Castello.
Il progetto “Akuna Matata – La Tribù delle Scimmie” nasce nel 2003 e riscuote da subito grande consenso nella sua forma iniziale di esperimento “future-primitive”, una fusione, cioè, tra tribalità acustica e musica elettronica in uno spettacolo musicalmente all’avanguardia che vuole realizzare uno show itinerante, ispirato alle sfilate del carnevale di Rio.
L’onda arancione delle percussioni caricherà per lo slancio finale i marciatori che quest’anno sono partiti da Fabriano per attraversare i territori duramente colpiti dagli eventi sismici degli ultimi mesi; l’obiettivo di incontrare e dar voce ai protagonisti della ricostruzione, ai progetti e all’impegno di chi si sforza per resistere e ricostruire una nuova prospettiva di vita, troverà la sua sede naturale nel Festival della Partecipazione, di cui sarà ospite.
Venerdì 08 luglio alle 13.30 a Piazza Palazzo pronti a seguire l’urlo del tamburo!