FdI-AN: “Il buonismo di facciata della sinistra sulla gestione del progetto Case ha stufato”

“Il buonismo di facciata della sinistra sulla gestione del progetto Case ha stufato prima di tutto gli aquilani e quanti, italiani e non, sono rimasti in questa terra dopo il terremoto: per questo sono stati mandati a casa, il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Stefano Palumbo, se ne faccia una ragione e inizi a […]

“Il buonismo di facciata della sinistra sulla gestione del progetto Case ha stufato prima di tutto gli aquilani e quanti, italiani e non, sono rimasti in questa terra dopo il terremoto: per questo sono stati mandati a casa, il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Stefano Palumbo, se ne faccia una ragione e inizi a pensare ai bisogni reali dei cittadini”
A dichiararlo è il coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia.
“Lo sciacallaggio è quello portato avanti dal Pd, persino in campagna elettorale, che sulle assegnazioni degli alloggi del progetto Case ha fatto clientela e creato discriminazioni – aggiunge Malafoglia – Il blocco del bando voluto da sindaco e assessore è stato visto e vissuto da chi vive la quotidianità delle new town come una liberazione da una situazione di degrado e ghettizzazione che il centrosinistra ha alimentato per anni nei complessi antisismici” conclude Malafoglia.