Comune dell’Aquila, proroga per i dipendenti precari e le educatrici degli asili nido

L’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti, ha espresso “soddisfazione” per l’approvazione della proroga dei contratti dei dipendenti a tempo determinato del Comune dell’Aquila per tutto l’anno 2018, deliberata dalla Giunta. “Il ruolo dei dipendenti è fondamentale nei processi che un’amministrazione comunale deve e può portare avanti – ha osservato Bignotti – essi sono la […]

L’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti, ha espresso “soddisfazione” per l’approvazione della proroga dei contratti dei dipendenti a tempo determinato del Comune dell’Aquila per tutto l’anno 2018, deliberata dalla Giunta.

“Il ruolo dei dipendenti è fondamentale nei processi che un’amministrazione comunale deve e può portare avanti – ha osservato Bignotti – essi sono la prima interfaccia del cittadino con l’ente e perciò devono essere il più possibile tutelati e salvaguardati nella loro continuità lavorativa”.

“Il settore delle Politiche sociali e del Diritto allo studio – ha proseguito l’assessore Bignotti – ha nel suo organico una percentuale altissima di precari, con specializzazioni ben definite, preziosi, la cui perdita avrebbe comportato un arresto dei processi amministrativi. Non possiamo permetterci di perdere neanche uno di loro e neanche un per giorno lavorativo. Avremmo voluto intervenire con una proroga per almeno tre anni, ma l’approssimazione di altri, di coloro che attualmente governano il paese, non ce lo ha permesso. Speriamo che l’incauto errore venga eliminato il prima possibile, in modo da dare un’ulteriore boccata d’ossigeno a queste famiglie. Sono stati prorogati anche i contratti per le educatrici degli asili nido comunali, garantendo così la continuità didattica in tutte le sezioni attualmente aperte”.

Bignotti si è augurato che nel prossimo futuro prossimo “le leggi vengano varate in modo da permettere a questi lavoratori, come anche a molti altri nelle loro medesime condizioni, una reale stabilizzazione, credendo che solo con una stabilità lavorativa si possa garantire la necessaria tranquillità economica alle famiglie. Colgo l’occasione – ha concluso – per augurare a tutti i dipendenti del settore, ai dipendenti del Comune e a tutti i cittadini aquilani di trascorrere un sereno Natale pieno di vita e di condivisione”.