Governo, Cottarelli: “Dialogo con Ue, essenziale stare in area euro”

“Un dialogo con l’Europa in difesa dei nostri interessi e’ essenziale e possiamo fare meglio che in passato”, dice Carlo Cottarelli, assumendo l’incarico per la formazione del nuovo governo al Quirinale, ma, avverte, il dialogo “deve essere costruttivo nel riconoscimento che, come paese fondatore dell’Unione, il nostro ruolo resta essenziale come la nostra continua partecipazione […]

Un dialogo con l’Europa in difesa dei nostri interessi e’ essenziale e possiamo fare meglio che in passato”, dice Carlo Cottarelli, assumendo l’incarico per la formazione del nuovo governo al Quirinale, ma, avverte, il dialogo “deve essere costruttivo nel riconoscimento che, come paese fondatore dell’Unione, il nostro ruolo resta essenziale come la nostra continua partecipazione all’area dell’euro“.