Autostrade, Pezzopane (Pd): “Urgente messa in sicurezza A24 e A25”

“Basta chiacchiere, il paese è ancora in lutto, ed i ministri vanno in televisione e sui social per fare una ridicola caccia alle streghe. Ci dicano cosa faranno subito ed in concreto per messa in sicurezza antisismica ed in generale per la verifica delle nostre strade ed autostrade. -ha così dichiarato la deputata Dem Stefania […]

“Basta chiacchiere, il paese è ancora in lutto, ed i ministri vanno in televisione e sui social per fare una ridicola caccia alle streghe. Ci dicano cosa faranno subito ed in concreto per messa in sicurezza antisismica ed in generale per la verifica delle nostre strade ed autostrade. -ha così dichiarato la deputata Dem Stefania Pezzopane dell’esecutivo nazionale Pd responsabile Dipartimento terremoti e ricostruzione – In questi anni ha fatto approvare importanti emendamenti per la sicurezza delle nostre autostrade con relative norme e risorse perché è una urgenza, e non da oggi. Mi batto da anni per la sicurezza di A24 e la A25 sottoposte tra l’altro dal 2009 a eventi sismici importanti e permanenti. Nella passata legislatura ho presentato emendamenti al decreto fiscale, al decreto Mezzogiorno ed alla legge di stabilità per mettere in sicurezza antisismica immediatamente l’A24 e l’A25, consentendo al concessionario delle Strade dei Parchi di utilizzare a questo scopo i canoni previsti. È stato un intervento necessario, ed importante ed ora vanno utilizzati i fondi già previsti dal decreto Mezzogiorno e per completare i primi interventi contenuti nel decreto sviluppo, provvedimenti in cui abbiamo fatto passi avanti ed importanti scelte. È necessario però provvedere subito alla messa in sicurezza di viadotti e non solo. La Regione si è resa disponibile ad anticipare risorse del masterplan. Si faccia in fretta, il governo si metta a disposizione. Non mollerò mai questa battaglia, quando mi battevo per gli emendamenti e le risorse necessarie a far partire i lavori gli oscurantisti odiatori seriali, mi hanno attaccata ed insultata perché intervenire sulle autostrade non era necessario secondo loro ed adesso? Sto preparando una interrogazione e voglio che alla ripresa dei lavori parlamentari i rispondano punto per punto su cosa si intenda fare su ogni infrastruttura della mia regione. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.