Meteo: arriva il freddo, crollo termico in molte regioni

Crollo termico in Italia, l’aria fredda proveniente dal nord est europeo è pronta ad investire il nostro Paese. “In queste ore – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – tante nubi si stanno addossando all’arco Alpino centro orientale dove sulle zone di confine sono in atto anche alcune nevicate. Altre nubi cominciano ad interessare il […]

Crollo termico in Italia, l’aria fredda proveniente dal nord est europeo è pronta ad investire il nostro Paese.
“In queste ore – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – tante nubi si stanno addossando all’arco Alpino centro orientale dove sulle zone di confine sono in atto anche alcune nevicate. Altre nubi cominciano ad interessare il Friuli, le coste del Veneto fino alla Romagna. Ma altri addensamenti sono già presenti anche sul nord ovest. Tutti chiari ed evidenti segnali dell’imminente peggioramento che si attiverà nelle prossime ore.
Piogge, temporali anche forti possibili su Marche, Abruzzo, Molise, sud del Lazio e a scendere Campania, nord della Puglia e gran parte dell’area ionica con qualche piovasco fin sulla Sicilia.
Forti venti di Bora faranno scendere sensibilmente le temperature: il calo sarà maggiormente avvertibile domani, quando il risveglio sarà frizzante su tutto il Nord, e nel corso del giorno non si supereranno i 18°C a Milano, Torino, Trieste, Genova; sulle regioni centrali, 17-18°C diffusi su Toscana e Lazio, mentre a Perugia e L’Aquila non si andrà oltre i 12-13°C. Calo termico anche nelle regioni meridionali, dove si accanirà ancora una volta il maltempo: 15°C di massima a Napoli e 16°C a Bari”.