Manovra, bozza: sgravi 100% per assunzioni disoccupati al sud

“I programmi operativi nazionali e regionali ed i programmi operativi complementari possono prevedere, nel limite complessivo di 500 milioni di euro per ciascuna delle annualita’ 2019 e 2020, nell’ambito degli obiettivi specifici previsti dalla relativa programmazione e nel rispetto della normativa europea in materia di aiuti di Stato, misure per favorire, nelle regioni Abruzzo, Molise, […]

“I programmi operativi nazionali e regionali ed i programmi operativi complementari possono prevedere, nel limite complessivo di 500 milioni di euro per ciascuna delle annualita’ 2019 e 2020, nell’ambito degli obiettivi specifici previsti dalla relativa programmazione e nel rispetto della normativa europea in materia di aiuti di Stato, misure per favorire, nelle regioni Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna, l’assunzione con contratto a tempo indeterminato di soggetti che non abbiano compiuto i trentacinque anni di eta’, ovvero di soggetti di almeno trentacinque anni di eta’ privi di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi”. E’ quanto si legge nella bozza della manovra. “L’esonero contributivo e’ elevato fino al 100 per cento nel limite massimo ed e’ cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente, limitatamente al periodo di applicazione degli stessi”, si legge ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.