Coronavirus, Oms: “Può essere definito una pandemia”

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus ha detto:”Abbiamo valutato che il Covid-19 può essere definito come una pandemia”. Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, intervenuto nel corso di una conferenza stampa nella sede dell’organismo a Ginevra, ha sottolineato la necessita’ di adottare “azioni immediate e urgenti”, ricordando di aver “dato […]

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus ha detto:”Abbiamo valutato che il Covid-19 può essere definito come una pandemia”.

Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, intervenuto nel corso di una conferenza stampa nella sede dell’organismo a Ginevra, ha sottolineato la necessita’ di adottare “azioni immediate e urgenti”, ricordando di aver “dato l’allarme in modo forte e chiaro”. Secondo l’ex ministro etiopico, d’altra parte, “descrivere la situazione come una pandemia non cambia la valutazione del rischio da parte dell’Oms ne’ cio’ che l’organizzazione sta facendo ne’ cio’ che i Paesi dovrebbero fare”. L’accezione di pandemia presuppone contagi che si propaghino facilmente da persona a persona in molte parti del mondo. L’Oms aveva dichiarato una pandemia l’ultima volta nel 2009, nel caso dell’influenza suina, causata dal virus H1N1. Da tempo l’Organizzazione mondiale della sanita’ non prevede una vera e propria classificazione come pandemia ma in questo caso ha fatto sapere che il termine puo’ essere utilizzato, sia pure “in modo informale”.

“Non possiamo dirlo piu’ forte ne’ piu’ chiaramente: tutti i Paesi possono ancora cambiare il corso di questa pandemia”. Cosi’ oggi Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms). Secondo il responsabile, citato sui profili social dell’organismo con sede a Ginevra, “81 Paesi non hanno ancora registrato alcun caso di Covid19, mentre altri 57 ne hanno riportati dieci o meno”. Oggi l’Oms ha dichiarato che la diffusione del coronavirus ha raggiunto lo stadio della pandemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.