Coronavirus: in Abruzzo 14 persone in rianimazione

Cresce il numero dei pazienti in terapia intensiva in Abruzzo: sono 14 ora le persone intubate. E’ quanto si apprende dal bollettino del Servizio prevenzione e tutela della Salute della Regione Abruzzo. Come gia’ emerso nella tarda mattinata, in tutto il territorio sono 89 le persone positive al Covid-19. Alle 14 in terapia intensiva si […]

Cresce il numero dei pazienti in terapia intensiva in Abruzzo: sono 14 ora le persone intubate. E’ quanto si apprende dal bollettino del Servizio prevenzione e tutela della Salute della Regione Abruzzo. Come gia’ emerso nella tarda mattinata, in tutto il territorio sono 89 le persone positive al Covid-19. Alle 14 in terapia intensiva si aggiungono le 42 ricoverate in ospedale, mentre tutti gli altri si trovano in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Dall’inizio dell’emergenza sono stati 958 i test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara: 440 quelli negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, sottolinea il Servizio prevenzione, e’ legato al fatto che piu’ test vengono eseguiti sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami tuttora in corso. Dei casi positivi, 9 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 23 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 48 alla Asl di Pescara e 9 alla Asl di Teramo. Va precisato che il numero elevato di casi registrati a Pescara e’ anche legato al fatto che al Santo Spirito accedono pazienti provenienti anche da altre aree della regione