Coronavirus. Guerra (Oms): “Test sì, no screening di massa”

“Non c’e’ nessun cambiamento di rotta dall’Oms, non sono raccomandati screening di massa, rimane ferma la raccomandazione a garantire i test a tutti i casi sospetti e ai contatti con i casi sospetti”. Lo dice Ranieri Guerra, rappresentante Oms, nel corso della consueta conferenza stampa delle 18 alla Protezione civile. Guerra ha poi sottolineato l’esigenza […]

“Non c’e’ nessun cambiamento di rotta dall’Oms, non sono raccomandati screening di massa, rimane ferma la raccomandazione a garantire i test a tutti i casi sospetti e ai contatti con i casi sospetti”. Lo dice Ranieri Guerra, rappresentante Oms, nel corso della consueta conferenza stampa delle 18 alla Protezione civile. Guerra ha poi sottolineato l’esigenza di “aumentare il numero dei test a favore del personale sanitario esposto in prima linea, per loro serve un monitoraggio continuo”.