Coronavirus. Locatelli(CSS): “Impossibile definire moltiplicatore asintomatici”

“Oggi e’ impossibile definire con precisione il moltiplicatore degli asintomatici. Lo andremo a recuperare attraverso studi in varie aree del Paese”. Cosi’ il presidente del Consiglio superiore di Sanita’, Franco Locatelli, interpellato dai giornalisti sul tema oggi in occasione di una conferenza stampa a Roma sull’analisi dell’andamento epidemiologico e sugli aggiornamenti tecnico-scientifici relativi al Covid-19. […]

“Oggi e’ impossibile definire con precisione il moltiplicatore degli asintomatici. Lo andremo a recuperare attraverso studi in varie aree del Paese”. Cosi’ il presidente del Consiglio superiore di Sanita’, Franco Locatelli, interpellato dai giornalisti sul tema oggi in occasione di una conferenza stampa a Roma sull’analisi dell’andamento epidemiologico e sugli aggiornamenti tecnico-scientifici relativi al Covid-19. “L’indagine- ha proseguito- ci permettera’ di capire quali soggetti hanno sviluppato gli anticorpi contro il Coronavirus e di avere in futuro questi dati come ausilio per poter mettere in atto anche strategie di riapertura di attivita’ sociali e lavorative”. Secondo Locatelli, c’e’ comunque “sicuramente una quota di soggetti che ha incontrato il Coronavirus e che non e’ diventata sintomatica o che ha avuto una sintomatologia molto sfumata”, ha concluso.