Coronavirus. Abruzzo, curva contagi ancora stabile: due i decessi

Dodici nuovi contagi in Abruzzo: 7 alla Asl di Pescara e 5 in quella di Chieti, che portano il totale dei contagi da inizio emergenza coronavirus a 3.148. Si conferma stabile la curva dei contagi in Abruzzo con lo 0,9% di incidenza sui tamponi fatti oggi (1.254) come si evince dal bollettino del Servizio prevenzione […]

Dodici nuovi contagi in Abruzzo: 7 alla Asl di Pescara e 5 in quella di Chieti, che portano il totale dei contagi da inizio emergenza coronavirus a 3.148. Si conferma stabile la curva dei contagi in Abruzzo con lo 0,9% di incidenza sui tamponi fatti oggi (1.254) come si evince dal bollettino del Servizio prevenzione e tutela della Regione Abruzzo. Tornano a scendere i ricoveri con dieci in meno rispetto a ieri per un totale di 205 pazienti (24 in provincia dell’Aquila, 74 in provincia di Chieti, 89 in provincia di Pescara e 18 in provincia di Teramo). Invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva, che restano quindi sei (1 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1243 (-18 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (31 in provincia dell’Aquila, 467 in provincia di Chieti, 646 in provincia di Pescara e 99 in provincia di Teramo). Due i decessi registrati nelle ultime 24 ore che portano il totale a 381 e che riguardano una 86enne di Pescara e una 82enne di Villavallelonga. Continua la crescita delle guarigioni che salgono a 1.313 con le 38 di oggi: 226 i pazienti passati da sintomatici ad asintomatici, 1087 quelli risultati negativi a due test consecutivi. Gli attualmente positivi in Abruzzo, calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti, sono 1454, con una diminuzione di 28 unita’ rispetto a ieri. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 54028 test, di cui 47823 sono risultati negativi.