Giustizia. Casellati: “Su conflitto Bonafede – Di Matteo Csm faccia sua parte”

“Sono preoccupata. Per la prima volta nella storia della Repubblica registro un conflitto grave tra un membro del Csm e il Ministro della Giustizia, che sono espressione di due organi interdipendenti”. Lo dice in una intervista a Repubblica la presidente del Senato Elisabetta Casellati. “Certo e’ – aggiunge- che un conflitto di questo genere non […]

“Sono preoccupata. Per la prima volta nella storia della Repubblica registro un conflitto grave tra un membro del Csm e il Ministro della Giustizia, che sono espressione di due organi interdipendenti”. Lo dice in una intervista a Repubblica la presidente del Senato Elisabetta Casellati. “Certo e’ – aggiunge- che un conflitto di questo genere non puo’ restare senza risposta. Anche il Csm deve fare la sua parte. Lo dico con la sensibilita’ di chi ne e’ stato componente come me. L’amministrazione della giustizia esige in primo luogo regole e giudizi eguali per tutti, perche’ non sopporta opacita’ di sorta. Solo cosi’ si puo’ riconquistare la fiducia dei cittadini”.