Coronavirus. Papa: “Ha aumentato diseguaglianze e discriminazioni”

“La pandemia ha messo allo scoperto la difficile situazione dei poveri e la grande ineguaglianza che regna nel mondo. E il virus, mentre non fa eccezioni tra le persone, ha trovato, nel suo cammino devastante, grandi disuguaglianze e discriminazioni. E le ha aumentate”. Cosi’ Papa Francesco nel corso dell’udienza generale. Per il Papa “la risposta […]

“La pandemia ha messo allo scoperto la difficile situazione dei poveri e la grande ineguaglianza che regna nel mondo. E il virus, mentre non fa eccezioni tra le persone, ha trovato, nel suo cammino devastante, grandi disuguaglianze e discriminazioni. E le ha aumentate”. Cosi’ Papa Francesco nel corso dell’udienza generale. Per il Papa “la risposta alla pandemia e’ quindi duplice. Da un lato, e’ indispensabile trovare la cura per un virus piccolo ma tremendo, che mette in ginocchio il mondo intero. Dall’altro, dobbiamo curare un grande virus, quello dell’ingiustizia sociale, della disuguaglianza di opportunita’, della emarginazione e della mancanza di protezione dei piu’ deboli”.