Coronavirus: rialzo dei casi in Abruzzo, 33 nuovi positivi

Nuovo rialzo dei contagi in Abruzzo: oggi sono 33 con il maggior numero registrato nella provincia di Pescara (+15 per un totale di 1.763 da inizio emergenza), e in quella di Chieti (+12 per un totale di 963 casi); seguono la provincia di Teramo (+5 e un totale di 754 casi) e quella de L’Aquila […]

Nuovo rialzo dei contagi in Abruzzo: oggi sono 33 con il maggior numero registrato nella provincia di Pescara (+15 per un totale di 1.763 da inizio emergenza), e in quella di Chieti (+12 per un totale di 963 casi); seguono la provincia di Teramo (+5 e un totale di 754 casi) e quella de L’Aquila con 2 nuovi casi che portano il totale dei contagi a 572. A questi si aggiungono i 30 di fuori regione (-2 rispetto a ieri) e un caso (-1) rispetto a ieri) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. I 33 casi di oggi si riferiscono a persone comprese tra i 20 e gli 86 anni e portano il totale dei casi di Coronavirus registrati in Abruzzo da inizio emergenza a 4.083, due in meno rispetto al conteggio fatto fino qui, spiega nel suo bollettino il Servizio prevenzione e tutela della Salute della Regione Abruzzo, perche’ pazienti risultati gia’ in carico ad altre regioni. Restano fermi a quota 473 i decessi, cosi’ come stabili sono le terapie intensive: 5 i pazienti ricoverati. Sostanzialmente invariati anche gli altri numeri della curva del contagio con 45 pazienti in ospedale (3 in piu’ rispetto a ieri) e 2.987 dimessi/guariti (+5). Crescita piu’ evidente per quanto riguarda le persone in isolamento domiciliare che sono 582 (+23), cosi’ come il numero degli attualmente positivi calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti: 632 (+26 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 180.302 test.