Coronavirus. Speranza: “Contagi significativi, non abbassare la guardia”

“L’Italia in questi giorni ha numeri significativi di contagio che non possono farci abbassare la guardia, ma numeri di gran lunga inferiori rispetto ad altri paesi. Questo e’ stato possibile perche’ le misure adottate sono state dure e coraggiose perche’ donne e uomini hanno avuto una straordinaria collaborazione e obiettivi nella sfida che ci eravamo […]

“L’Italia in questi giorni ha numeri significativi di contagio che non possono farci abbassare la guardia, ma numeri di gran lunga inferiori rispetto ad altri paesi. Questo e’ stato possibile perche’ le misure adottate sono state dure e coraggiose perche’ donne e uomini hanno avuto una straordinaria collaborazione e obiettivi nella sfida che ci eravamo posti e perche’ abbiamo un Sistema sanitario nazionale all’altezza e di qualita’ di cui sono orgoglioso e su cui dobbiamo continuare ad investire”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo alla presentazione di ‘Frecciarosa 2020, la prevenzione viaggia in treno’, la campagna nazionale per la prevenzione dei tumori realizzata da IncontraDonna Onlus in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane. “Il sistema sanitario si e’ dovuto concentrare per settimane a vincere la battaglia al Covid e questo ha portato a ritardi su visite rinviate screening non effettuati. A tal proposito ho cercato di rispondere gia’ nel Decreto Agosto dove e’ stato stanziato circa mezzo miliardo di euro per recuperare liste sospese, screening e visite rimandate. Risorse che le Regioni hanno a disposizione e che spero usino nel piu’ breve tempo possibile e per recuperare il ritardo accumulato”, ha aggiunto Speranza, che ha concluso: “Questi mesi difficili vanno trasformati opportunita’. Oggi abbiamo una occasione storica, possiamo progettare una riforma in una stagione di investimenti. Possiamo costruire allora un Sistema sanitario circolare dove al centro c’e’ il cittadino-paziente”.