Coronavirus Abruzzo: continua crescita casi, 103 nuovi positivi

Continua la crescita dei casi di Coronavirus in Abruzzo: oggi sono 103, risultati dai 2.787 test eseguiti nelle ultime 24 ore (da inizio emergenza ne sono stati fatti 218.754). E anche oggi ci sono diversi giovani tra i positivi: 8 hanno meno di 19 anni (4 in provincia di Pescara, uno in provincia di Chieti […]

Continua la crescita dei casi di Coronavirus in Abruzzo: oggi sono 103, risultati dai 2.787 test eseguiti nelle ultime 24 ore (da inizio emergenza ne sono stati fatti 218.754). E anche oggi ci sono diversi giovani tra i positivi: 8 hanno meno di 19 anni (4 in provincia di Pescara, uno in provincia di Chieti e 3 in provincia di Teramo), con il range di persone contagiate di eta’ compresa tra i 3 e i 96 anni. Continua a salire anche il numero dei decessi con la morte di una 80enne della provincia di Chieti: il totale sale cosi’ a 487. Con i 103 casi di oggi, resi noti dal bollettino quotidiano diffuso dall’assessorato alla Sanita’, i contagi da Coronavirus in Abruzzo raggiungono quota 4.886. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3.150 dimessi/guariti (+5 rispetto a ieri, di cui 18 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 3.132 che hanno cioe’ risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.249 (+97 rispetto a ieri). Se in terapia intensiva i ricoveri restano invariati (7), in ospedale continuano ad aumentare e con i 10 di oggi raggiungono quota 100. Esponenziale la crescita delle persone in isolamento domiciliare: sono 1.142 (+87 rispetto a ieri). Del totale dei casi positivi, 752 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+24 rispetto a ieri), 1148 in provincia di Chieti (+22), 2.005 in provincia di Pescara (+18), 931 in provincia di Teramo (+39), 37 fuori regione (invariato) e 13 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.