Coronavirus: boom contagi in Abruzzo, 146 positivi

Sono 146 i nuovi positivi in Abruzzo con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, si legge nel bollettino diffuso dall’assessorato alla sanita’, raggiungono quota 5.320. Un numero risultato dai 2.877 test effettuati (228.524 quelli fatti fino ad oggi). Nessun decesso (il bilancio resta fermo a 488), ma, ancora una volta, i minori sono […]

Sono 146 i nuovi positivi in Abruzzo con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, si legge nel bollettino diffuso dall’assessorato alla sanita’, raggiungono quota 5.320. Un numero risultato dai 2.877 test effettuati (228.524 quelli fatti fino ad oggi). Nessun decesso (il bilancio resta fermo a 488), ma, ancora una volta, i minori sono presenti in modo importante. I nuovi contagiati hanno infatti un’eta’ compresa tra i 3 e i 96 anni, e 27 di questi hanno meno di 19 anni: 7 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Pescara, 6 in provincia di Chieti e 13 in provincia di Teramo. Provincia quest’ultima che risulta nuovamente la piu’ colpita con 40 dei 146 casi a carico per un totale di persone colpite da Coronavirus, da inizio emergenza, pari a 1.061 unita’. Questa la distribuzione sul resto del territorio: 902 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+46 rispetto a ieri), 1221 in provincia di Chieti (+37), 2073 in provincia di Pescara (+17), 42 fuori regione (+4) e 21 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Si aggrava anche la situazione in terapia intensiva: sono 15 i ricoverati con un incremento, rispetto a 24 ore fa, di 4 pazienti. Nel numero dei casi positivi totali sono compresi anche 3153 dimessi/guariti (-1 rispetto a ieri, di cui 20 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 3133 che hanno cioe’ risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1679 (+147 rispetto a ieri). In terapia non intensiva si trovano attualmente 146 pazienti (+9 rispetto a ieri); 1518 (+134 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.