Sociale. Online bando servizio civile volontariato

“È online il nuovo bando per il servizio civile volontario 2020 di Roma Capitale. I progetti previsti da Roma Capitale per l’annualita’ 2021/2022 sono in tutto 4, e si dividono in diverse categorie per un impiego totale di 98 giovani. Gli ambiti di interesse vanno dal sostegno nel campo del sociale, con particolare attenzione all’alfabetizzazione […]

“È online il nuovo bando per il servizio civile volontario 2020 di Roma Capitale. I progetti previsti da Roma Capitale per l’annualita’ 2021/2022 sono in tutto 4, e si dividono in diverse categorie per un impiego totale di 98 giovani. Gli ambiti di interesse vanno dal sostegno nel campo del sociale, con particolare attenzione all’alfabetizzazione digitale, alla collaborazione nell’ambito della Protezione Civile, fino al progetto destinato alla tutela della sostenibilita’ ambientale”. Cosi’ il Campidoglio in una nota. “Sono invitati a partecipare- continua il comunicato- i ragazzi che hanno compiuto il diciottesimo anno di eta’ e non hanno ancora superato il ventottesimo anno alla data di presentazione della domanda che vogliono mettersi a disposizione della comunita’ e allo stesso tempo acquisire competenze professionali e relazionali. Possono presentare domanda di Servizio civile anche i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti previsti, nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perche’ il progetto in cui erano impegnati e’ stato definitivamente interrotto dall’ente”. “L’impegno sara’ di 12 mesi- specifica il Campidoglio- con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali e assicura un’autonomia economica attraverso un rimborso di 439,50 euro mensili. Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma Dol, raggiungibile tramite Pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, e accessibile tramite il sistema pubblico di identita’ digitale Spid di livello di sicurezza 2”. “Prima di inviare la domanda- spiega ancora la nota- e’ fortemente consigliato effettuare una consulenza di orientamento finalizzata all’indirizzamento della scelta del progetto sulla base del percorso formativo e delle competenze e attitudini individuali. È possibile accedervi in maniera gratuita inviando un’email all’indirizzo [email protected]”.

Per quanto riguarda il numero dei volontari destinati ai diversi progetti per Roma Capitale: 6 volontari della Protezione civile si occuperanno per progetto ‘Uso e Consumo del Suolo e Tutela del Territorio’; 44 volontari si occuperanno del progetto ‘Roma Facile e Scuola Diffusa’, mentre 42 saranno impiegati nel progetto ‘Giovani e Innovazione’. Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalita’ on line entro e non oltre le ore 14 dell’8 febbraio 2021. “L’impegno che i giovani sono chiamati a rispettare partecipando ai progetti del Servizio Civile rappresenta un investimento importante per la propria personalita’ e professionalita’- ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi- I nostri ragazzi sono consapevoli della grande opportunita’ che esso rappresenta e come istituzione non possiamo che augurarci che i numeri crescano anche per il prezioso contributo che ognuno di loro puo’ dare alla nostra comunita’”. “Quest’anno cosi’ particolare ha rimesso in discussione tante certezze e ha dovuto ridisegnare i confini della nostra vita. Il Servizio civile continua pero’ ad interessare tantissimi nostri giovani che manifestano la grande volonta’ di dedicarsi a questa esperienza- ha affermato Daniele Frongia assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi cittadini- Lo abbiamo recentemente riscontrato anche con l’iniziativa degli Open Day, una tavola rotonda virtuale in cui si sono approfondite varie tematiche legate al Servizio civile e i dettagli di progetti e modalita’ di partecipazione. Il mio invito e’ quello di fare questa meravigliosa esperienza certi che si tratti di una possibilita’ di arricchimento per noi e per il prossimo”.