Sociale Abruzzo, dal terremoto alla pandemia: i ragazzi si raccontano sul web

Storie di comunita’ e di vita alla riscoperta della memoria del luogo e delle sue emozioni. Racconti di emigrazione, immigrazione e razzismo, racconti che emergono dal terremoto o che attraversano il presente segnato dalla pandemia e dall’isolamento. Dagli occhi dei giovani prende vita un diario delle sensazioni, raccontato attraverso una telecamera e ambientato nella comunita’ […]

Storie di comunita’ e di vita alla riscoperta della memoria del luogo e delle sue emozioni. Racconti di emigrazione, immigrazione e razzismo, racconti che emergono dal terremoto o che attraversano il presente segnato dalla pandemia e dall’isolamento. Dagli occhi dei giovani prende vita un diario delle sensazioni, raccontato attraverso una telecamera e ambientato nella comunita’ in cui vivono. Cosi’ il cinema, con il progetto ‘RadiCi’, selezionato dall’Impresa Sociale Con I bambini e promosso da Cineforum Teramo, diventa lo strumento per combattere la poverta’ educativa minorile e si prepara ad andare online. Un percorso durato due anni e che ha coinvolto 420 giovani in 220 ore di lavoro laboratoriale e 62 ore di documentazione audiovisiva sul territorio, 11 formatori attivi, 7 comuni e oltre 3000 persone durante le restituzioni nelle piazze e negli incontri in streaming. I film realizzati dai ragazzi saranno trasmessi in diretta web sulle pagine Facebook Progetto RAdiCI e Cineforum Teramo e sulla piattaforma Twitch, tanto amata dagli adolescenti, da martedi’ 19 a venerdi’ 22 gennaio sempre alle 18. Questi i protagonisti: martedi’ i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino, mercoledi’ i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Statale Campli, giovedi’ l’Istituto Comprensivo Montorio-Crognaleto e venerdi i Comuni di Colledara e Castel Castagna. Interverranno con loro in diretta anche il presidente di Con i Bambini Carlo Borgomeo, il vicepresidente di Con i Bambini Marco Rossi-Doria, la presidente della Fondazione Tercas Tiziana Di Sante, i responsabili del Cineforum Marco Chiarini e Dimitri Bosi, le dirigenti scolastiche degli Istituti di Campli, Montorio-Crognaleto e Teramo 5 “Falcone e Borsellino”, i sindaci di Castel Castagna e Colledara.