Maltempo: in arrivo temporali

L’Europa e’ interessata da una vasta area depressionaria, che sta convogliando verso il nostro Paese intense correnti sud-occidentali in quota. In tale scenario, precipitazioni diffuse e temporali interesseranno in particolare le regioni settentrionali, accompagnate da un deciso rinforzo della ventilazione che, in corrispondenza dei rilievi appenninici, risultera’ particolarmente intensa. Sulla base delle previsioni disponibili, il […]

L’Europa e’ interessata da una vasta area depressionaria, che sta convogliando verso il nostro Paese intense correnti sud-occidentali in quota. In tale scenario, precipitazioni diffuse e temporali interesseranno in particolare le regioni settentrionali, accompagnate da un deciso rinforzo della ventilazione che, in corrispondenza dei rilievi appenninici, risultera’ particolarmente intensa. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita’ idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticita’ e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dal primo mattino di domani, sabato Primo maggio, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Piemonte, in estensione a Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, frequente attivita’ elettrice e forti raffiche di vento. Dal pomeriggio di domani si prevedono, inoltre, venti forti dai quadranti meridionali su Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, con raffiche di burrasca, fino a burrasca forte sui settori appenninici. Possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto e’ stata valutata per la giornata di domani, sabato Primo maggio, allerta gialla in Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte.