Vaccino Abruzzo: al via due giorni di open day e open night

Due open day per gli over 80 e due open night per gli over 60. Saranno due giorni di libero accesso al vaccino quelli organizzati dalla Asl 2 che, in primis, si rivolge agli anziani che non si sono iscritti alla piattaforma regionale. Le due iniziative si svolgeranno domani e venerdi’ 7 maggio, ma in […]

Due open day per gli over 80 e due open night per gli over 60. Saranno due giorni di libero accesso al vaccino quelli organizzati dalla Asl 2 che, in primis, si rivolge agli anziani che non si sono iscritti alla piattaforma regionale. Le due iniziative si svolgeranno domani e venerdi’ 7 maggio, ma in orari e luoghi differenti. Per gli over 80 deambulanti o comunque che hanno la possibilita’ di raggiungere i centri vaccinali, si parte domani da quello dell’Uccp di via Valignani a Chieti che rimarra’ aperto dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.40 alle 19.30. Si prosegue venerdi’ al Pala Bcc di Vasto a disposizione di chi vorra’ vaccinarsi dalle 8.30 alle 19. “La nostra e’ una iniziativa necessaria per raggiungere i non vaccinati che magari sono soli e non possono contare sul supporto di famigliari per manifestare il proprio interesse – sottolinea in una nota il direttore generale della Asl Thomas Schael in una nota – Desideriamo mettere al sicuro la loro salute e proteggere il maggior numero di anziani possibile, che, com’e’ noto, sono i piu’ esposti all’aggressione del virus e delle conseguenze piu’ gravi. Ma questa e’ una sorta di ultima chiamata, perche’ ora le nostre energie devono concentrarsi sui fragili: ci diamo una settimana di tempo per somministrare a tutti almeno la prima dose. Resta poi il tema delle vaccinazioni domiciliari, per le quali e’ stata chiesta la partecipazione dei medici di medicina generale: finora si sono resi disponibili in 97 su un totale di 304, Per ognuno di loro la Direzione Asl ha garantito un minimo di 60 dosi a settimana”.

Per gli over 60, invece, l’open night che da’ appuntamento nel centro vaccinale di Ripa Teatina. Si parte giovedi’ con la fascia oraria 15-19 riservata ai residenti di Villamagna, per proseguire fino alla mezzanotte con i cittadini di tutti i Comuni del territorio che si recheranno sul posto. Categoria quest’ultima che avra’ libero accesso al vaccino per tutta la giornata successiva e sempre fino alla mezzanotte. Un’iniziativa, quella dell’open night, promossa da Mauro Petrucci, medico di medicina generale e segretario provinciale della Fimmg, che sara’ coadiuvato da Maria Paola Di Sebastiano e Benedetta Pizzica, in servizio presso Usca e 118, che hanno offerto la propria disponibilita’ per sperimentare questa singolare formula. “D’intesa con la Asl desideriamo verificare l’efficacia e il gradimento della vaccinazione libera e fatta di notte – spiega – auspicando una partecipazione massiccia. L’abbiamo proposta per rendere l’accesso ancora piu’ agevole, svincolata dalla prenotazione e in orario libero da impegni di lavoro, a vantaggio dei diretti interessati o dei famigliari che devono magari accompagnare persone piu’ avanti negli anni. E speriamo anche che altri colleghi possano replicare l’esperienza”.