COVID. Crosetto: “Non è liberi tutti, ma approccio serio”

“Non si è scelto il liberi tutti, ma un approccio serio che ha l’obiettivo di tutelare la salute pubblica. Ha suscitato scalpore il reintegro dei medici, abbiamo una carenza drammatica di medici. E’ stato detto in campagna elettorale che alcuni interventi del governo precedente rispetto ai non vaccinati erano stati eccessivi. Conosco la serietà del […]

“Non si è scelto il liberi tutti, ma un approccio serio che ha l’obiettivo di tutelare la salute pubblica. Ha suscitato scalpore il reintegro dei medici, abbiamo una carenza drammatica di medici. E’ stato detto in campagna elettorale che alcuni interventi del governo precedente rispetto ai non vaccinati erano stati eccessivi. Conosco la serietà del ministro della salute e la sua competenza, penso che si prenderanno le decisioni necessarie a tutelare la salute pubblica”. Lo ha detto il ministro della Difesa Guido Crosetto a Massimo Giletti a ‘Non è l’arena’ su La7 rispetto alle nuove misure del Governo sul covid e l’invito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cautela.

Photo: NurPhoto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.