Italia: Il 3D entra nel mondo dello sport

Da un’idea di B4 Capital, società specializzata da 20 anni al servizio dei network e delle grandi property sportive in Italia e nel Mondo, nasce il primo evento sportivo italiano in 3D al cinema: la finale di Tim Cup Inter-Roma. L’evento che sarà trasmesso in diretta in otto cinema del circuito The Space Cinema, leader […]

Da un’idea di B4 Capital, società specializzata da 20 anni al servizio dei network e delle grandi property sportive in Italia e nel Mondo, nasce il primo evento sportivo italiano in 3D al cinema: la finale di Tim Cup Inter-Roma. L’evento che sarà trasmesso in diretta in otto cinema del circuito The Space Cinema, leader italiano nelle sale cinematografiche, porterà una rivoluzione nel concepire l’intrattenimento e l’esperienza di coinvolgimento che il calcio e lo sport in generale possono offrire agli spettatori che non seguono l’evento direttamente allo stadio. La fluidità, la profondità e l’alta definizione delle immagini garantite dalla tecnologia in 3D e in real time “proietteranno lo spettatore dentro la partita”.

B4 Capital porta così in Italia l’esperienza del 3D nello sport, forte di un know-how costruito negli anni attraverso la collaborazione con clienti e partner di primo livello nazionale e internazionale, tra i quali le reti nazionali  (Rai, Sky Italia, La7, Sportitalia, Mediaset), internazionali (Canal + Espana, Fox Sport, Espa Brasil, Gol TV, Eurosport, Aljazeera, BT-CSI, Sportfive, Kentaro, Matchroom sport, Supersport, Sport Italia), organi e federazioni sportive – Club (As Roma, Juventus, Inter, A.c. Milan, A.C. Siena, Atalanta, Parma, Livorno, Sampdoria, Catania), aziende come il  Gruppo ITALTELO.

“In questi anni di successi e riconoscimenti abbiamo centrato alcune delle più importanti azioni del mercato e del marketing televisivo legato al mondo dello sportFabio De Santis, Managing Director di B4 Capital. La mission è semplice e chiara: arrivare prima, sia dal punto di vista creativo che commerciale, al fine di offrire il miglior risultato possibile ai media e ai proprietari dei grandi eventi sportivi. E’ un grande motivo di soddisfazione per noi aver unito attori di primo piano in un evento che si preannuncia come unico“.

La proiezione di sport in 3D rientra nel piano strategico delineato da The Space Cinema e annunciato nel giorno di presentazione al mercato del circuito nell’ottobre 2009 e fa parte della filosofia di mettere al centro del proprio progetto la persona, i suoi gusti ed esigenze in tema di intrattenimento, aggregazione e socialità attraverso un’offerta che si concretizza in un ampio ventaglio di esperienze da vivere.

“Crediamo molto in questo progetto – commenta Giuseppe Corrado, Presidente e Amministratore Delegato di The Space Cinema – perché rappresenta la sintesi di due grandi passioni degli italiani: il calcio e la tecnologia. Questi due elementi oggi si fondono, grazie al know-how e al contributo organizzativo di B4 Capital, nel più incredibile spettacolo visivo ed emozionale che viene amplificato dall’imponenza e dalla qualità che solo il grande schermo è in grado di offrire“.

La partita sarà trasmessa in 8 cinema del circuito The Space: di cui sette nell’area delle due città delle squadre finaliste: Milano (all’Odeon e anche a Vimercate, Rozzano, Cerro Maggiore e Montebello della Battaglia), e a Roma (Moderno e Parco de Medici). Verrà avviata anche una proiezione test nel cinema di Parma (Barilla Center).

Una campagna di comunicazione dedicata ad hoc all’evento è stata pianificata su: Corriere della Sera (ed. Milano e Roma), La Repubblica (ed. Roma), Corriere dello Sport (ed. Roma), La Gazzetta di Parma. Online anche su MSN.it e Gazzetta.it.

Fonte  MarketingJournal