Mondiali: Bell’Argentina, Inghilterra beffata

Diego Armando Maradona non sbaglia l’esordio contro la Nigeria. I sudamericani si portano subito in vantaggio, Heize al sesto minuto di gioco riesce a segnare con un gran colpo di testa. La presenza di Messi ha fatto la differenza, dribbling, velocità e classe hanno fatto la loro parte. La vittoria della squadra del El pibe de […]

Diego Armando Maradona non sbaglia l’esordio contro la Nigeria. I sudamericani si portano subito in vantaggio, Heize al sesto minuto di gioco riesce a segnare con un gran colpo di testa. La presenza di Messi ha fatto la differenza, dribbling, velocità e classe hanno fatto la loro parte. La vittoria della squadra del El pibe de oro non basta a portarsi prima in classifica.La Corea del Nord è l’attuale capitolista, per differenza reti. Giovedì 17  la “corazzata” di Maradona affronterà la Corea del Nord. Nel Girone C, gli USA bloccano la squadra del CT “italiano” Capello. Al quarto minuto gli inglesi si sono portati in vantaggio con Gerrard, la risposta degli Stati Uniti arriva al quarantesimo, Dempsey segna grazia ad una papera del portiere Inglese. Nella ripresa l’Inghilterra non riesce a riportarsi in vantaggio, anzi sono gli USA a colpire un palo. Il risultato resta ancorato sull’ 1-1 con la squadra inglese apparsa fuori tono. 
Oggi sono previsti tre incontri, l’ultimo di questa settimana per il girone C, Algeria – Slovenia ore: 13.30 e tutte le squadre del girone D, Serbia – Ghana ore: 16.00, Germania – Australia ore: 20.30

Manuel Romano