Sudafrica 2010: Addio Francia, bene le Sudamericane

Giornata di verdetti quella di ieri. Otto, le squadre che si contendevano la qualificazione agli Ottavi. Tra le più contestate Francia- Sudafrica,  crolla la Francia reduce di numerose proteste contro il proprio allenatore.  Al ventesimo minuto, Khumalo sancisce il vantaggio del Sudafrica. I francesi al ventiseiesimo rimangono in dieci, espulso Gourcuff per un gomito troppo alto su Sibaya. […]

Giornata di verdetti quella di ieri. Otto, le squadre che si contendevano la qualificazione agli Ottavi. Tra le più contestate Francia- Sudafrica,  crolla la Francia reduce di numerose proteste contro il proprio allenatore.  Al ventesimo minuto, Khumalo sancisce il vantaggio del Sudafrica. I francesi al ventiseiesimo rimangono in dieci, espulso Gourcuff per un gomito troppo alto su Sibaya. Pochi minuti dopo, i sudafricani ripassano in vantaggio, autore del gol l’attaccante Mphela. Nel secondo tempo gli ex vice campioni accorciano le distanze con gol di Malouda. Il match si conclude 2-1 a favore del Sudafrica, successo inutile però, che estromette dal Mondiale sia l’una che l’altra. I francesi escono dal Mondiale con con un solo punto e un solo gol all’attivo.
Messico – Uruguay, gli occhi di milioni di persone erano puntati su quella partita, ottavi con biscotto o non? Ricordiamo che se Messico e Uruguay avessero pareggiato, entrambe le squadre sarebbero state qualificate eliminando Francia e Sudafrica. La partita si è conclusa 1-0 ai danni del Messico che  ha conquistato la qualificazione agli ottavi per differenza reti. I messicani affronteranno domenica alle 20.30 l’Argentina di Diego Armando Maradona.
Oggi in campo: Usa – Algeria ore 16.00, Slovenia – Inghilterra ore 16.00, Australia – Serbia ore 20.30, Ghana – Germania ore 20.30.

Manuel Romano