Calciomercato: Juve vira su Rossi, Lazio ora Parolo

L’apertura al secondo extracomunitario cambia le carte in tavola al mercato. Molte grandi rifaranno i piani, altre inseguiranno con maggiore convinzione, e soprattutto con la consapevolezza di poter firmare, i loro obiettivi. E’ il caso ad esempio del Milan, che ora deve solo decidere chi prendere fra DANILO e GANSO. Il Santos non vuole cedere […]

L’apertura al secondo extracomunitario cambia le carte in tavola al mercato. Molte grandi rifaranno i piani, altre inseguiranno con maggiore convinzione, e soprattutto con la consapevolezza di poter firmare, i loro obiettivi. E’ il caso ad esempio del Milan, che ora deve solo decidere chi prendere fra DANILO e GANSO. Il Santos non vuole cedere i suoi gioielli, ma almeno uno dei due dovrebbe prendere la via di Milano. Però potrebbe succedere a gennaio, visto che a dicembre ci sarà il Mondiale per club ed il Santos ha l’intenzione di vincerlo, e quindi non vuole privarsi dei suoi migliori giocatori. Dall’altra parte di Milano è sempre molto arriva l’Inter, che ha praticamente preso Ricky ALVAREZ. C’é stato un vero e proprio blitz in Argentina per strappare il giocatore alla concorrenza di Roma e Arsenal. Al Velez andranno 12 milioni di euro, ad Alvarez 1,8 a stagione. La Lazio sta concludendo altre trattative dopo quelle per Cana e Marchetti. In primis il presidente Lotito ed il s.d. Tare vogliono concludere per CISSE’, ma il tecnico Reja ha chiesto ai suoi dirigenti di fare ogni sforzo possibile per prendere PAROLO. Il Cesena ha chiesto in cambio FLOCCARI, ma si tratta di una destinazione poco gradita all’attaccante calabrese. In attesa di sviluppi, i romagnoli hanno chiuso la trattativa per EDER: al Brescia andranno 5 milioni. Dalla Spagna scrivono che l’Atletico Madrid avrebbe deciso di puntare su ZARATE, soprattutto in caso di partenza di Aguero. Presto potrebbe essere recapitata a Lotito un’offerta da 18 milioni di euro. “Zarate? ‘Non e’ sul mercato, non mi risulta – é il commento di Lotito -, ma è chiaro che se dovesse arrivare un’offerta importante, la valuteremo. Anche Lichtsteiner non era in vendita, ma ha chiesto di essere ceduto”. In casa Roma domani dovrebbe essere il giorno dello spagnolo JOSE’ ANGEL, mentre per il portiere si continua a lavorare su STEKELENBURG. Intanto si profila un ritorno in Premier League per RIISE , visto che il Fulham sembra essersi fatto in avanti con decisione per il norvegese, il cui contratto con il club di Trigoria scade nell’estate 2012. Per la difesa continua a piacere OGBONNA, ma il Torino chiede troppo. Fiorentina e Genoa stanno lavorando ad una serie di scambi che ora potrebbero coinvolgere anche il portoghese VELOSO. L’operazione inizialmente doveva comprendere il trasferimento in Liguria di GILARDINO e FREY e il passaggio in Toscana di ACQUAFRESCA e KHARJA. Ma ora Preziosi non vorrebbe più privarsi del franco-marocchino perché è convinto di incassare molto di più dandolo al Paris St. Germain: Leonardo è un grande estimatore di Kharja. Così a Firenze potrebbe andare Veloso, già cercato dalla Fiorentina in passato. In casa Juve c’é un incontro tra il direttore generale Marotta e Pastorello, procuratore di Giuseppe ROSSI. Infatti la Vecchia Signora, viste le richieste eccessive dell’Atletico Madrid per AGUERO, ha accelerato i contatti per portare Rossi via dal Villarreal. L’alternativa, di super lusso, potrebbe essere TEVEZ, che vuole assolutamente lasciare il Manchester City. Quanto a VIDAL, per il quale la Juve, secondo la stampa cilena, sarebbe pronta ad offrire 21 milioni di euro, il d.s. del Bayer Leverkusen Rudi Voeller ha spiegato che “per il momento a me non è giunto nulla, ma con l’offerta giusta il giocatore partirà”. Sembrava fatta per FLORO FLORES al Bologna, ma ora per l’attaccante si è inserito con decisione il Cagliari (che ha preso anche il colombiano IBARBO, definito in patria “il nuovo Asprilla”). Floro attende prima di prendere una decisione, perché sogna ancora di andare al Napoli. Il Siena ha confermato di aver preso DESTRO, ed è subissato di richieste per il giovanissimo italo-ivoriano COULIBALY, grande protagonista (con la maglia degli Elefanti) dei Mondiali under 17. In prima fila per averlo ci sono Real Madrid e Chelsea, ma i toscani non intendono privarsene. Il nuovo allenatore della Robur Sannino lo inserirà gradualmente in prima squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.