I testi antichi dell’identità collettiva aquilana torneranno al loro antico splendore

A tre anni dal sisma l’Accademia dei Lincei con il patrocinio della Feltrinelli renderà possibile il recupero e l’intervento di restauro sui manoscritti danneggiati dalla caduta dei calcinacci e dalla polvere.  Il corso di restauro inaugurato nel Capoluogo permetterà a sei laureati in campo della conservazione e tutela del patrimonio librario di toccare con mano […]

A tre anni dal sisma l’Accademia dei Lincei con il patrocinio della Feltrinelli renderà possibile il recupero e l’intervento di restauro sui manoscritti danneggiati dalla caduta dei calcinacci e dalla polvere.  Il corso di restauro inaugurato nel Capoluogo permetterà a sei laureati in campo della conservazione e tutela del patrimonio librario di toccare con mano le pagine dei volumi che hanno preservato per secoli la storia di una città che è stata il fulcro del Regno di Napoli, crocevia di scambi e di produzioni artistiche o artigianali esportate fino alle Fiandre.

Tra i prescelti dell’Ateneo dell’Aquila vi è Laura Zanetti, assistente del Professor Fabio Carboni, Docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia che ha sempre onorato il suo servizio anche nella Biblioteca di San Giuliano.

Speriamo che ora anche “L’Oasi di Pace e di Relax” tanto cara alla nostra Redazione possa vedere tornare alla luce l’antico patrimonio librario ivi conservato e ora sepolto dalla polvere, dopo chiusura del Convento per inagibilità a luglio dello scorso anno.

 

                                                                                      Francesca Ranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.