Lecce-Roma, vietato pareggiare. I convocati

Grande attesa per il match tra Lecce Roma allo stadio in Via del Mare. Le due squadre impegnate rispettivamente nella salvezza e per il terzo posto che permetterebbe la qualificazione ai preliminari della Champions League, non possono pareggiare. Un solo punto non cambierebbe le sorti del loro campionato. In conferenza stampa Luis Enrique ha spiegato […]

Grande attesa per il match tra Lecce Roma allo stadio in Via del Mare. Le due squadre impegnate rispettivamente nella salvezza e per il terzo posto che permetterebbe la qualificazione ai preliminari della Champions League, non possono pareggiare. Un solo punto non cambierebbe le sorti del loro campionato.

In conferenza stampa Luis Enrique ha spiegato che “la cosa più importante è sempre il risultato. Anche se io penso che è più facile arrivare in Champions se si fa un buon calcio: in quel modo c’è ovviamente più possibilità di vincere”. Il ct della Roma ha specificato che “da qui alla fine del campionato mancano solo otto partite, però, e la cosa più importante ora è fare tre punti domani”.
“Sicuramente per noi la partita più importante è quella di domani – ha detto il mister – dove dobbiamo vincere a Lecce. Poi è chiaro che nel calendario da qui alla fine della stagione ci saranno gare altrettanto importanti, tra cui due-tre match contro avversarie dirette, ancor più decisive. Ma ora penso solo a questa gara e metterò quindi in campo i migliori per questo incontro. È chiaro che per domani ci sono dei ragazzi che non sono al 100% e terrò quindi in conto anche questa cosa nel fare la formazione”.
Luis Enrique è soddisfatto della sua Roma, “sto vedendo una squadra che migliora giorno dopo giorno. Sono contento di quello che vedo, ma individualmente ognuno sa che si gioca tantissimo anche a livello di squadra”.

L’allenatore del Lecce, Cosmi non nega che la partita di domani sarà un incontro difficile, “se uno fa riferimento al valore della Roma, definire difficile la gara di domani sarebbe banale, ci troviamo in una situazione, purtroppo, di non poter scegliere”. La settimana per l’US Lecce non è stata tra le migliori, “è stata la più brutta da quando sono a Lecce, è iniziata con il dopo partita di Cesena poi è proseguita con tanto nervosismo, a mio giudizio con una maniera di accusare che non mi è piaciuta”.
Il mister ha concluso, “da parte nostra c’è solo un modo per rispondere a quello che è accaduto, noi facendo una grande partita in campo e la città stringendosi all’amore che ha per la squadra. Se si va dietro a questo tipo di polemiche non si fa altro che il gioco di chi ha voluto mettere il Lecce in questa situazione. Nella gara di domani non sarà la nostra unica tattica quella di aggredire alto il nostro avversario, dipenderà dai momenti”.

I convocati:

AS Roma:

CICINHO
CURCI Gianluca
DE ROSSI Daniele
GAGO Fernando
HEINZE Gabriel
KJAER Simon
KRKIC Bojan
LAMELA Erik
MARQUINHO
OSVALDO Pablo Daniel
PERROTTA Simone
PIGLIACELLI Mirko
PJANIC Miralem
RICCI Matteo
ROSI Aleandro
STEKELENBURG Maarten
TADDEI Rodrigo
TALLO
VALDES J. Angel
VIVIANI Federico

US Lecce:

Di Matteo Luca
Giandonato Manuel
Cuadrado Juan B.
Obodo Christian
Corvia Daniele
Bojinov Valeri
Seferovic Haris
Miglionico Martin
Di Michele David
Giacomazzi Guillermo
Grossmuller Carlos
Muriel Luis
Petrachi Davide
Blasi Manuele
Brivio Davide
Oddo Massimo
Tomovic Nenad
Carrozzieri Moris
Benassi Massimiliano
Delvecchio Gennaro
Bertolacci Andrea

MR