Monti: iniziata fase due. Cratere più largo, siamo ancora in crisi

“Il governo è entrato nella fase due e adesso coltiva la crescita” ha affermato il premier Mario Monti nel corso dell’inaugurazione del nuovo quartier generale di Vodafone Italia alle porte di Milano. Secondo Monti ‘il cammino e’ ‘lungo e faticoso’ anche perche’ ‘il cratere del precipizio si sta allargando e siamo di nuovo in una crisi’.  ”Prendere […]

“Il governo è entrato nella fase due e adesso coltiva la crescita” ha affermato il premier Mario Monti nel corso dell’inaugurazione del nuovo quartier generale di Vodafone Italia alle porte di Milano. Secondo Monti ‘il cammino e’ ‘lungo e faticoso’ anche perche’ ‘il cratere del precipizio si sta allargando e siamo di nuovo in una crisi’.  ”Prendere provvedimenti per la crescita è un percorso lungo e faticoso, presto vedremo alcuni effetti ma non sono cose che possono essere misurate nel mese o nel trimestre”, ha aggiunto. Difende anche i tempi di avvio delle dismissioni: “farlo subito – spiega – sarebbe stato un messaggio sbagliato al mercato e alla comunità internazionale”.

Bisogna anche vendere le grandi aziende pubbliche, “sarebbe di discutibile opportunità venderle al mercato – ha detto – perdendo la possibilità di fare un minimo di strategia industriale e in un momento in cui i prezzi sono così bassi”. Secondo Monti, la decisione, annunciata ieri, di vendere parte del patrimonio pubblico non è stata presa subito “perché sarebbe stato un messaggio sbagliato al mercato e alla comunità internazionale. Prima bisognava mutare durevolmente i flussi correnti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.