Piazza Affari a picco con Saipem dopo allarme utili

Saipem crolla in Borsa dopo l’allarme utili lanciato a mercati chiusi e la Consob avvia accertamenti su una maxivendita di azioni realizzata poco prima che la societa’ annunciasse il taglio degli obiettivi per il 2012 e il 2013. Ieri il titolo ha chiuso in calo del 34,3% a 20 euro, bruciando 4,7 miliardi di euro. […]

Saipem crolla in Borsa dopo l’allarme utili lanciato a mercati chiusi e la Consob avvia accertamenti su una maxivendita di azioni realizzata poco prima che la societa’ annunciasse il taglio degli obiettivi per il 2012 e il 2013. Ieri il titolo ha chiuso in calo del 34,3% a 20 euro, bruciando 4,7 miliardi di euro. Con Saipem affonda anche Piazza Affari, che chiude in pesante ribasso del 3,36%. Bene invece l’ultima asta di fine mese dei Btp, con tassi che tornano sui livelli del 2010.