Vertice Ue: c’è accordo, 9 miliardi per i giovani/video

L’Unione Europea punta al rilancio del lavoro per i giovani e ci riesce nella notte, nel vertice da cui uscirà il pacchetto da 9 miliardi di euro. Nella notte è arrivato l’accordo al vertice dell’Unione Europea e sul tavolo invece di sei ci sarebbero otto o nove miliardi per il rilancio dell’occupazione giovanile. Una buona […]

L’Unione Europea punta al rilancio del lavoro per i giovani e ci riesce nella notte, nel vertice da cui uscirà il pacchetto da 9 miliardi di euro.

Nella notte è arrivato l’accordo al vertice dell’Unione Europea e sul tavolo invece di sei ci sarebbero otto o nove miliardi per il rilancio dell’occupazione giovanile. Una buona notizia anche agli occhi del premier italiano. “Riusciamo a ottenere più di quanto si pensava nel senso che c’è un’aggiunta, probabilmente di tre miliardi di euro, in più rispetto a quanto era previsto nel front loading.  – ha detto Letta – E’ un risultato molto positivo e sono molto contento”.

Da parte sua, il presidente del Consiglio dell’Unione Europa Herman Van Rompuy ha precisato che soltanto sei miliardi potranno essere anticipati al 2014-2015. L’iniziativa interesserà le aree dell’Unione europea più colpite dal fenomeno della disoccupazione giovanile, 13 Paesi in tutto. Nel primo anno i principali beneficiari dovrebbero essere Spagna, Grecia, Italia e Francia.

Positivo anche il commento della cancelliera Angela Merkel che afferma : “Il fondo per l’occupazione giovanile va ad aggiungersi a quello che già abbiamo, come i fondi strutturali e i fondi sociali, ma la cosa più importante è cominciare a spendere questi soldi per attaccare la disoccupazione giovanile”.

Guarda anche il video sulle misure europee sul lavoro qui.

Lisa D’Ignazio