Giovani Talenti in Gamba, al via il Festival che guarda la futuro

L’Assessorato dell’istruzione e cultura della Valle D’Aosta, nell’ambito della rassegna Giovani talenti in Gamba, propone per sabato 10 agosto e martedì 13 agosto, alle ore 21, nel parco del Castello Gamba di Châtillon i primi due concerti di giovani pianisti e futuri talenti del concertismo internazionale. Ad aprire la rassegna, sabato 10 agosto, la pianista […]

L’Assessorato dell’istruzione e cultura della Valle D’Aosta, nell’ambito della rassegna Giovani talenti in Gamba, propone per sabato 10 agosto e martedì 13 agosto, alle ore 21, nel parco del Castello Gamba di Châtillon i primi due concerti di giovani pianisti e futuri talenti del concertismo internazionale.
Ad aprire la rassegna, sabato 10 agosto, la pianista italiana Beatrice Rana, vincitrice del Primo Premio del Concorso Internazionale di Montréal, nel giugno del 2011, e ospite di serie concertistiche e festival prestigiosi di tutto il mondo. Il programma musicale prevede: Partita n. 1 in si bemolle maggiore BWV 825 di Bach, Studi Sinfonici op. 13 di R. Schumann e Ventiquattro Preludi per pianoforte op. 28 di F. Chopin.
Il secondo appuntamento, martedì 13 agosto, propone il pianista di origine russa Boris Giltburg, vincitore del Concorso Reine Elisabeth di Bruxelles di quest’anno e ospite regolare alla Royal Festival Hall di Londra. Presenterà musiche quali Le quattro Ballate per pianoforte di F. Chopin, Trois Études-Tableaux op. 39 di S. Rachmaninov e Sonata n. 8 in si bemolle maggiore op. 84 di S. Prokof’ev.
«Il talento e la giovane età – dichiara l’Assessore all’istruzione e cultura valdostano, Joël Farcoz – sono i tratti comuni agli artisti proposti nell’ambito di questo evento, alcuni dei quali già completamente affermati sulla scena internazionale per le straordinarie doti che li caratterizzano. Ascoltare questi nuovi e brillanti interpreti può rappresentare per il pubblico degli appassionati della musica un’occasione preziosa di arricchimento culturale dagli innumerevoli spunti di riflessione. Con l’augurio che la Valle d’Aosta porti fortuna a questi ragazzi e rappresenti un importante ‘‘trampolino’’ per una lunga carriera costellata di successi e di affermazioni personali».
Per l’occasione il pubblico potrà visitare il Castello Gamba in orario serale, dalle 19.00 alle 23.30.