Dl enti locali: Pezzopane soddisfatta, L’Aquila e i Comuni del cratere salvati dal dissesto finanziario

“Con l’ok definitivo del Senato al dl enti locali, L’Aquila e i Comuni del cratere sono salvi dal dissesto finanziario cui sarebbero andati incontro con l’applicazione della spending review ai bilanci del 2009, ‘gonfiati’ purtroppo dai fondi per affrontare il sisma. Si sana così, finalmente, grazie ad un grosso impegno parlamentare, un grave errore e […]

pezzopane“Con l’ok definitivo del Senato al dl enti locali, L’Aquila e i Comuni del cratere sono salvi dal dissesto finanziario cui sarebbero andati incontro con l’applicazione della spending review ai bilanci del 2009, ‘gonfiati’ purtroppo dai fondi per affrontare il sisma. Si sana così, finalmente, grazie ad un grosso impegno parlamentare, un grave errore e si evita un’ingiustizia, per cui i comuni colpiti dal terremoto d’Abruzzo sarebbero stati penalizzati due volte”. Lo dice la senatrice del Pd Stefania Pezzopane.
“Con questa norma inoltre – spiega ancora Pezzopane – non si applicano i tagli nel 2014. Sono mesi che perseguo questo importante obiettivo. Avevo già presentato la norma approvata oggi per emendamento alla prima versione del decreto enti locali, concordandola col governo, ed essa era stata poi approvata dalla Commissione Bilancio. Ma poi era stata dichiarata inammissibile dal Presidente Grasso. Si tratta di una misura per evitare che il calcolo dei tagli applicati ai bilanci comunali scattasse anche per i comuni abruzzesi del cratere sismico sui bilanci 2009, le cui cifre erano completamente alterate dagli stanziamenti deliberati per fare fronte all’emergenza post terremoto. Poi ci ho riprovato e finalmente oggi abbiamo la legge. Era stato un errore, una questione inaccettabile, alla quale oggi in Senato abbiamo posto rimedio“.