L’Aquila, integrazione e legalità scendono in campo

Si svolgerà domani 31 luglio, allo stadio “Tommaso Fattori” con inizio alle ore 18,00, un incontro di calcio organizzato dalla questura di L’Aquila. In campo a contendersi il pallone due rappresentative molto speciali: una composta da una selezione di poliziotti in servizio nella provincia abruzzese ed una composta da migranti temporaneamente ospitati in provincia, in […]

calcioSi svolgerà domani 31 luglio, allo stadio “Tommaso Fattori” con inizio alle ore 18,00, un incontro di calcio organizzato dalla questura di L’Aquila.

In campo a contendersi il pallone due rappresentative molto speciali: una composta da una selezione di poliziotti in servizio nella provincia abruzzese ed una composta da migranti temporaneamente ospitati in provincia, in attesa di perfezionare le pratiche di asilo.

Ad arbitrare l’incontro un fischietto a riposo di calibro internazionale: l’ex arbitro Carlo Longhi. A presentare l’evento il giornalista sportivo Marco Mazzocchi.

Lo scopo dichiarato dell’incontro è quello di vedere lo stadio “Tommaso Fattori” gremito di spettatori che si incontrano testimoniando i valori dell’integrazione e della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.