Parigi: rientra allarme bomba

Torna l’allarme terrorismo a Parigi. Sei licei della capitale francese sono stati evacuati per un allarme bomba. Lo riportano i media francesi. La polizia francese è intervenuta nei 6 istituti evacuato gli studenti, mentre squadre di artificieri sono state inviate sul posto. L’allarme è scattato dopo che sono arrivate telefonate anonime ai sei istituti, tra cui l’Henry […]

Torna l’allarme terrorismo a Parigi. Sei licei della capitale francese sono stati evacuati per un allarme bomba. Lo riportano i media francesi.

La polizia francese è intervenuta nei 6 istituti evacuato gli studenti, mentre squadre di artificieri sono state inviate sul posto.

L’allarme è scattato dopo che sono arrivate telefonate anonime ai sei istituti, tra cui l’Henry IV, Luois Le Grand, Condorcet, Fenelon e Montaigne.

Al momento, precisa Le Figaro, non è ancora stato trovato nessun pacco sospetto.

L’allarme segue di poche ore la notizie dell’Europol secondo cui l’Isis sta preparando nuovi attacchi “su larga scala” in Europa. L’agenzia per la lotta al crimine dell’Ue ha fatto sapere che i terroristi “hanno una forte capacita’ di mettere a segno attentati su larga scala”.

Ieri, intanto, Mehdi Hamil, 25 anni, marocchino radicalizzato e residente a Luzzi, in provincia di Cosenza, è stato arrestato dalla polizia per i reati contemplati dalla nuova legislazione, in particolare per “addestramento ad attivita’ con finalita’ di terrorismo anche internazionale”: per gli investigatori, era “pronto a raggiungere gli scenari di guerra”.

E’ rientrato l’allarme bomba scattato in sei licei parigini, dopo una serie di telefonate anonime che minacciavano di “far esplodere delle borse”. Lo riferiscono i media, citando fonti della polizia. In 5 edifici i controlli non hanno dato esito e gli studenti sono rientrati in classe. In un sesto liceo una borsa sospetta si è rivelata uno zaino dimenticato. Secondo le fonti di polizia, si è trattato solo di “telefonate malevole, come ne riceviamo tutti i giorni”.