Sezioni Cai Abruzzo su sentieri parchi in nome legalita’

Le sezioni del Cai (Club Alpino Italiano) d’Abruzzo incontrano i parchi nazionali e le aree protette in occasione della Giornata europea dei parchi. Le sezioni di Teramo, Vasto, Avezzano, Loreto Aprutino, Lanciano, L’Aquila, Guardiagrele e con la partecipazione del Cai Abruzzo, il 29 maggio parteciperanno alle escursioni organizzate nei tre parchi nazionali (Gran Sasso, Majella, […]

Le sezioni del Cai (Club Alpino Italiano) d’Abruzzo incontrano i parchi nazionali e le aree protette in occasione della Giornata europea dei parchi. Le sezioni di Teramo, Vasto, Avezzano, Loreto Aprutino, Lanciano, L’Aquila, Guardiagrele e con la partecipazione del Cai Abruzzo, il 29 maggio parteciperanno alle escursioni organizzate nei tre parchi nazionali (Gran Sasso, Majella, Abruzzo), nel parco regionale Sirente-Velino, nelle oasi e nelle aree protette, per incontrare ambienti, paesaggi, culture e genti di montagna.

“E’ l’occasione – afferma Filippo Di Donato – presidente nazionale della commissione tutela ambiente montano del Cai – per rilanciare il valore del camminare a piedi e di ripercorrere alcune tappe del Sentiero Italia, il piu’ lungo tracciato escursionistico del mondo che in oltre seimila chilometri si rincorre dalle Alpi all’Appennino e approda sulle isole”. Il Cai dedica questa iniziativa ai temi della legalita’, della trasparenza e del rispetto esprimendo piena solidarieta’ al Parco dei Nebrodi e al suo presidente Giuseppe Antoci per la grave intimidazione subita, unitamente al Parco dell’Aspromonte e al suo presidente Giuseppe Bombino che recentemente, nelle giornate del Film Festival della Montagna di Trento, e’ stato insignito dalla Societa’ Alpinisti Tridentini del Premio Sat 2016- categoria sociale.

Una replica a “Sezioni Cai Abruzzo su sentieri parchi in nome legalita’”

  1. […] Sezioni Cai Abruzzo su sentieri parchi in nome legalita’ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.