Brexit, Merkel: Londra no obblighi, no privilegi

Dopo il voto sulla Brexit “la Gran Bretagna non può aspettarsi di non avere più obblighi ma mantenere i privilegi” di un legame con l’Ue. Così la cancelliera Merkel al Bundestag. “Germania e Ue condurrano le trattative per l’uscita del Regno Unito sulla base dei propri interessi-dice-le trattative con uno stato terzo non possono mettere […]

Dopo il voto sulla Brexit “la Gran Bretagna non può aspettarsi di non avere più obblighi ma mantenere i privilegi” di un legame con l’Ue. Così la cancelliera Merkel al Bundestag.

“Germania e Ue condurrano le trattative per l’uscita del Regno Unito sulla base dei propri interessi-dice-le trattative con uno stato terzo non possono mettere in discussione le conquiste dell’unità europea per i suoi 27 membri”. “L’Ue è sufficientemente forte anche senza la Gran Bretagna”,assicura. “Nessun colloquio senza richiesta uscita”.