L’Aquila: Don Ciotti e Petrini protagonisti dell’evento di apertura del Festival Partecipazione

Un dialogo sui migranti di ieri e di oggi tra Don Luigi Ciotti e Carlo Petrini sarà al centro dell’evento di apertura del Festival della Partecipazione, che vedrà anche l’intervento del ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia. Il Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà all’Aquila da giovedì 7 luglio a […]

Un dialogo sui migranti di ieri e di oggi tra Don Luigi Ciotti e Carlo Petrini sarà al centro dell’evento di apertura del Festival della Partecipazione, che vedrà anche l’intervento del ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia. Il Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà all’Aquila da giovedì 7 luglio a domenica 10, promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e SlowFood Italia, insieme al Comune dell’Aquila. A partire dalle 18, in Piazza Duomo, Don Ciotti e Petrini, con l’aiuto di Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio3, affronteranno il tema delle migrazioni e dell’accoglienza, ma anche la lotta alle mafie, alle disuguaglianze, le reti di comunità del cibo, per dire che non basta commuoversi o indignarsi, ma su temi come questi bisogna agire, muoversi, partecipare al cambiamento. 

Il giorno dopo, venerdì 8 luglio, alle 12, nel Parco del Castello, toccherà al segretario generale CGIL Susanna Camusso che, insieme a Enrico Bertolino, parteciperà a “Non più invisibili”, il pranzo con gli operai impegnati nella ricostruzione aquilana. Il Comitato promotore del Festival ha voluto dedicare un momento di convivialità e condivisione a coloro che dall’aprile 2009 stanno restituendo un volto ai luoghi cari degli aquilani. Il pranzo, a cui può partecipare chiunque lo voglia portando una pietanza, sarà l’occasione di misurarsi con un altro volto della città, circondato spesso da anonimato. Sarà un modo per conoscersi: a tavola come nella più antica e comune tradizione di tutti i popoli. Tutti i cittadini sono invitati a contribuire con un loro piatto. Per comunicare cosa si intende portare e in quali quantità si  può scrivere a[email protected]. Le pietanze dovranno essere consegnate entro le ore 11 nel Teatro Forum del Parco del Castello e alle 12 sarà allestita la tavolata.

Sempre venerdì 8 luglio, a Palazzo Fibbioni, alle 11, Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, interverrà in “Disponibile! Il diritto dei cittadini al riuso degli spazi abbandonati”. Nel corso dell’incontro, a cui prenderanno parte anche Antonio Gaudioso di Cittadinanzattiva, e il vicepresidente della Regione, Giovanni Lolli, si discuterà delle tante le esperienze dal basso di riuso di edifici abbandonati e si approfondirà la L.164 del 2014 che le legittima e ne agevola la realizzazione.

E’ previsto alle 17, sempre di venerdì 8 luglio, l’arrivo a Collemaggio della Lunga Marcia per l’Aquila, che sarà accompagnata fino a piazza Duomo, dalla Band Peppe Millanta & Balkan Bistrò. La marcia – partita da San Giuliano di Puglia, il comune molisano colpito dal sisma del 2002 che fece crollare la scuola “Francesco Jovine” provocando la morte di 27 bambini e della loro insegnante – sottolinea la necessità della messa in sicurezza antisismica delle scuole e collega idealmente le due località.

Il tema della ricostruzione delle scuole è al centro dell’evento che si terrà alle ore 18 di venerdì a Palazzo Fibbioni.Un confronto a più voci sullo stato dell’arte e un’occasione di riflessione sugli esperimenti di progettazione partecipata condotti a Pacentro e a Sassa da cui nasce un manuale pratico per coinvolgere studenti e comunità nell’ideazione delle nuove scuole.

Previsti anche eventi su prenotazione. Chiunque intenda partecipare è invitato a manifestare la sua adesione all’indirizzo [email protected]. Sabato 9 luglio, con appuntamento alle 10 all’Infopoint situato alla Fontana Luminosa, sarà possibile prendere parte a “Walkabout nello Smart tunnel”: un’occasione per esplorare una delle più innovative opere della ricostruzione aquilana.

Ancora, alle ore 12, nel cortile di Palazzo Ciolina, si terrà un tavolo esperienziale (max 20 posti) dal temaInterdipendenze e felicità: uniamo i nostri lieviti per tornare ad essere comunità. Un incontro tra gioco e riflessione”. A partire da un racconto su un saggio cinese, saranno sperimentati i legami e le interdipendenze che ci uniscono alle nostre comunità e si proverà a impadronirsi degli strumenti per ricostruirli, nella certezza che senza gli altri nessuno esiste.

Sabato 9 e domenica 10, alle 10, al Teatro forum del Parco del Castello si terrà “Un laboratorio”, un percorso formativo gratuito rivolto a tutti, un metodo teatrale sperimentale che permette di votare una legge, un bilancio o le infrastrutture di una città in modo creativo e democratico. Sempre a Palazzo Ciolina, questa volta domenica 10 luglio alle 12, si svolgerà il laboratorio “L’arte dei grani antichi” per conoscere il frumento che è alla base della nostra alimentazione quotidiana. Alle 17 l’appuntamento è con “Lungo le mura della città”: un percorso lungo l’antica cerchia della città, seguendo il tracciato delle mura edificate già dal XIII secolo.

Fin qui gli eventi a prenotazione.

Partecipazione è anche musica: venerdì 8 luglio, alle 21 e 15, nell’Auditorium del Parco si terrà il “Concerto pour public et orchestre – Trois Langages Imaginaires” con le musiche di Nicola Campogrande, Rossini, eseguito dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta da Sesto Quatrini. Il pubblico, munito di caramelle e kazoo e diretto da Irene Gomez Calado, eseguirà insieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese, una nuova versione appositamente preparata per L’Aquila dall’autore.

Tutti i dettagli del programma su

http://www.festivaldellapartecipazione.org/programme_show.php

Il Festival è organizzato dal comitato promotore, composto dall’alleanza Italia, Sveglia! -ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia – e Comune dell’Aquila.

E’ in collaborazione con RaiRadio3. I partner dell’evento sono: Università degli Studi dell’Aquila, Gran Sasso Science Institute, Touring Club Italiano, Socialstars, Whoosnap, BlaBlaCar, Myl’Aquila App, Vita, Metro, Today. Con il contributo di: Poste Italiane, CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), Unipol. Si ringraziano: Fiuggi, Plenilia cooperativa agricola e Air2Bite. Con il patrocinio di Pubblicità Progresso, Connect4Climate, Fondaca.