Marco Salustro vince i prestigiosi Rory Peck Awards 2016

L’aquilano Marco Salustro si aggiudica il premio per la categoria News Features per aver girato riprese “complesse” e “scioccanti” sulla tratta dei migranti in Libia “Libya’s Migrant Trade: Europe or Die”, commissionato e trasmesso da VICE News. Girato nel giugno 2015, il film di Marco rivela le condizioni disumane all’interno dei campi di detenzione non ufficiali gestiti […]

L’aquilano Marco Salustro si aggiudica il premio per la categoria News Features per aver girato riprese “complesse” e “scioccanti” sulla tratta dei migranti in Libia “Libya’s Migrant Trade: Europe or Die”, commissionato e trasmesso da VICE News. Girato nel giugno 2015, il film di Marco rivela le condizioni disumane all’interno dei campi di detenzione non ufficiali gestiti dalla milizia locale di Tripoli e gli abusi e i maltrattamenti inflitti a centinaia di migranti da coloro che affermano di avere a cuore il loro benessere. Si tratta di una storia scioccante di mercificazione umana e di violazione dei diritti umani. I giudici hanno affermato che il film di Marco ha raccontato la complessità morale della situazione affrontata dal governo libico e dalla sua incapacità di risolverla. “Il film trasmette il vero senso di paura, insicurezza e mancanza di speranza che questi migranti hanno. Non c’è nessuna agenzia delle Nazioni Unite che li salvi o li sostenga. Non c’è nessun governo che li aiuti veramente. Sono intrappolati in un limbo. Questo film colpisce lo spettatore e lascia un segno profondo ben oltre la visione”.

Il greco Will Vassilopoulos vince il premio News per aver fornito una copertura “eccezionale” della storia dei rifugiati nel suo paese natale

Il freelance tedesco Marcel Mettelsiefen vince il premio Sony Impact con un documentario “mozzafiato” sul viaggio di esilio di una famiglia siriana

La reporter di Diyarbakır “Angel” Istek Alcu diventa la prima donna a conquistare il premio Martin Adler

I cameraman freelance nel settore news e attualità sono stati celebrati ai Rory Peck Awards 2016 – sponsorizzati da Sony Professional Solutions Europe – con una cerimonia tenuta da Julie Etchingham di ITV News e Clarissa Ward di CNN.

L’evento, tenutosi a Londra presso il BFI Southbank, ha riconosciuto lo straordinario contributo che i cameraman freelance apportano alla raccolta di notizie in tutto il mondo e ha evidenziato le condizioni sempre più impegnative in cui questi operano.

 

Tina Carr, Direttrice del Rory Peck Trust, ha affermato: “I vincitori e i finalisti hanno chiaramente dimostrato che alcuni dei migliori lavori nel settore di news e attualità sono prodotti da freelance dalle esperienze e dalle formazioni più diversificate. Questa serata è un’occasione per rendere omaggio a questi talenti così diversi e ci ricorda che i freelance sono il cuore pulsante del giornalismo indipendente. Con il giornalismo sempre più sotto attacco in tutto il mondo, dobbiamo sostenere e proteggere questi freelance così coraggiosi e ricchi di talento per il bene di tutti noi”.

Informazioni sui Rory Peck Awards

I Rory Peck Awards, sponsorizzati da Sony, sono esclusivamente dedicati al lavoro dei cameraman freelance nel settore delle notizie e dell’attualità. Nati nel 1995 e dedicati al cameraman freelancer Rory Peck, ucciso a Mosca nel 1993, i premi sottolineano l’importanza dei freelance nei settori dell’informazione e del broadcast, mettendo in evidenza le ragioni per cui questi debbano essere sostenuti. La cerimonia annuale di premiazione, che si tiene presso il British Film Institute a Southbank, Londra, è il principale evento di raccolta fondi per il Rory Peck Trust www.rorypeckawards.org. Segui i premi su Twitter @rorypecktrust