Piccola Brigata: spettacolo per Amatrice, 29 dicembre al ridotto dell’Aqjuila

Sarà devoluto interamente in beneficienza per i terremotati di Amatrice, il primo dei due spettacoli in dialetto aquilano che La Piccola Brigata del’Aquila terrà giovedì 29 dicembre, alle ore 17, al Ridotto del Teatro Comunale. Un modo di fare solidarietà concreta con una città che ha ospitato più volte la Piccola Brigata nel corso di […]

Sarà devoluto interamente in beneficienza per i terremotati di Amatrice, il primo dei due spettacoli in dialetto aquilano che La Piccola Brigata del’Aquila terrà giovedì 29 dicembre, alle ore 17, al Ridotto del Teatro Comunale. Un modo di fare solidarietà concreta con una città che ha ospitato più volte la Piccola Brigata nel corso di rassegne amatoriali.

Il secondo spettacolo avrà luogo alle ore 21. Lo spettacolo allestito, su testo di Franco Narducci che è anche Presidente della Compagnia e regista stabile, si intitola “Addò va trenda va trinduno” e narra la vicenda comico-brillante di una affittacamere intraprendente, che cerca di maritare le due figlie, riuscendovi, con due pensionanti. Il finale a sorpresa chiude il cerchio della commedia.

Il cast comprende gli attori amatoriali: Gigliola Salandin, Mario Narducci, Laura Volpe, Isabella Paiola, Paolo Visconti, Federico Tosone Narducci, Silvia Volpe, Daniela Cerasoli e Cinzia Del Re.
Scenografia: Franco De Cesaris, Fonica: Marco Ponticelli, Luci: Fausto Paglia, Costumi e trucco: Michela Corti, Direzione di Palcoscenico: Luisella Mastrangelo e Orietta Cardigno.

I biglietti saranno in vendita presso il botteghino del Teatro a partire dalle 15,30 del 29 Dicembre. Per i ragazzi accompagnati, di età inferiore ai dodici anni, l’ingresso è gratuito.