Terremoto: Special Campotostock, musica per rinascere

Appuntamento dal 31 marzo al primo aprile (dalle 19) alla Polisportiva Castelverde Claudio Rosone (Lunghezza). Due giornate di musica e solidarieta’ per sostenere Campotosto, il paese in provincia dell’Aquila reso quasi totalmente inagibile dagli eventi sismici dello scorso 18 gennaio 2017. Questa la finalita’ di “Special Campotostock“: iniziativa musicale in programma per le serate di […]

Appuntamento dal 31 marzo al primo aprile (dalle 19) alla Polisportiva Castelverde Claudio Rosone (Lunghezza). Due giornate di musica e solidarieta’ per sostenere Campotosto, il paese in provincia dell’Aquila reso quasi totalmente inagibile dagli eventi sismici dello scorso 18 gennaio 2017. Questa la finalita’ di “Special Campotostock“: iniziativa musicale in programma per le serate di venerdi’ 31 marzo e sabato primo aprile a Lunghezza – Castelverde (Roma), nei locali della “Polisportiva Castelverde Claudio Rosone” (via Manoppello 134).

L’evento – edizione speciale romana della quasi decennale manifestazione “Campotostock” – e’ stato organizzato da Pietro Paolo Di Luzio e Paola Farroni, con la collaborazione della Pro Loco di Campotosto e dei ragazzi della pagina Facebook “Campotosto esiste e resiste”, ideata per mantenere l’attenzione mediatica su Campotosto e promuovere la rinascita del paese attraverso attivita’ ricreative – solidali.

Al concertone parteciperanno tanti artisti pronti a dedicare melodie e successi a tutti gli spettatori, senza dimenticare di far sentire la propria voce fino a Campotosto: Refugees, Quartetto Eccetera, Amici di Jack, Twenty Past Nine, Compagnia aquilana di canto popolare, Il Sinfonico e l’improbabile orchestra, Area 765, Desaparecidos, Antipodi, Compagni di Cella, Ci manna… Rino, Lateral Blast e Roberto Billi.

Per l’occasione, tramite la collaborazione con la pagina Instagram Campotosto Live, saranno condivise foto con l’hashtag #SpecialCampotostock coinvolgendo ospiti, gruppi musicali, organizzatori e collaboratori. Musica, parole, scatti fotografici e prodotti tipici nello spartito della rinascita abruzzese che deve partire dalla determinazione e dalla grinta di tutta la popolazione di Campotosto duramente colpita, ma decisa a non mollare.

Per ulteriori informazioni, pagina Facebook “Campotosto esiste e resiste“.