Musica: è morto Infantino, storico fondatore Tarantolati di Tricarico

E’ morto oggi a Firenze all’eta’ di 74 anni Antonio Infantino, storico fondatore dei Tarantolati di Tricarico. Poeta, musicista, uomo di lettere e di cultura, Infantino con il suo gruppo guadagno’ ribalta nazionale con la proposizione rinnovata di canti popolari tradizionali, oltre a canti composti dallo stesso Infantino su ispirazione popolare. Nato a Sabaudia (Latina), […]

E’ morto oggi a Firenze all’eta’ di 74 anni Antonio Infantino, storico fondatore dei Tarantolati di Tricarico. Poeta, musicista, uomo di lettere e di cultura, Infantino con il suo gruppo guadagno’ ribalta nazionale con la proposizione rinnovata di canti popolari tradizionali, oltre a canti composti dallo stesso Infantino su ispirazione popolare. Nato a Sabaudia (Latina), visse a Tricarico in provincia di Matera dove si radico’ in lui quel profondo attaccamento ai valori e sonorita’ della vita rurale e delle tradizioni. Dopo l’esperienza coi Tarantolati riusci’ a far ballare sulle sedie il pubblico del Club Tenco nel ’77, la sua ricerca lo porto’ in Brasile al fianco di artisti del calibro di Toquinho e altri musicisti del giro di Milton Nascimento. Musico’ ‘Arlecchino’ di Dario Fo in occasione della Biennale del Teatro di Venezia e con il suo Tara’n Trance del 2004 entro’ nelle classifiche dei dischi piu’ venduti in America. “Stavamo organizzando un lancio con esibizioni dal vivo che accompagnassero il documentario in modo da celebrare uno dei piu’ autentici esponenti della musica popolare lucana. Ora – ha dichiarato Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission – dovremmo farlo senza il suo carisma. Di certo cureremo la sua memoria, come Antonio Infantino merita di essere ricordato”.