Coronavirus. Borrelli: “2.477 contagi in più, salgono a oltre 83mila”

 “Al momento 83.049 persone risultano positive al virus, 2.477 in piu’ da ieri. Ad oggi, in Italia sono stati 115.242 i casi totali e 18.278 sono le persone guarite.  I deceduti sono 13.915, sono 760 i decessi da ieri e 4253 i pazienti in terapia intensiva. La maggior parte dei contagiati, cioe’ il 61%, e’ […]

 “Al momento 83.049 persone risultano positive al virus, 2.477 in piu’ da ieri. Ad oggi, in Italia sono stati 115.242 i casi totali e 18.278 sono le persone guarite. 

I deceduti sono 13.915, sono 760 i decessi da ieri e 4253 i pazienti in terapia intensiva. La maggior parte dei contagiati, cioe’ il 61%, e’ in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero e’ cresciuto anche in percentuale, quindi si e’ ridotto il numero degli ospedalizzati.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 25.876 in Lombardia, 11.859 in Emilia-Romagna, 8.578 in Veneto, 8.799 in Piemonte, 4.789 in Toscana, 3.555 nelle Marche, 2.660 in Liguria, 2.879 nel Lazio, 2.140 in Campania, 1.587 nella Provincia autonoma di Trento, 1.864 in Puglia, 1.294 in Friuli Venezia Giulia, 1.606 in Sicilia, 1.251 in Abruzzo, 1.160 nella Provincia autonoma di Bolzano, 885 in Umbria, 718 in Sardegna, 627 in Calabria, 556 in Valle d’Aosta, 233 in Basilicata e 133 in Molise”. Lo dice il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, in conferenza sul Coronavirus.