Calcio. Ranieri: “Mourinho è l’allenatore giusto per la Roma”

“Mourinho aveva già trovato le giuste coordinate, anche prima del derby, è la persona giusta per riportare la Roma in alto. Zaniolo in coppa non era in gran forma, e l’allenatore ha fatto benissimo a lasciarlo a riposo”. Così Claudio Ranieri a Radio anch’io sport su Radio Uno, che parla del derby stravinto dalla Roma […]

“Mourinho aveva già trovato le giuste coordinate, anche prima del derby, è la persona giusta per riportare la Roma in alto. Zaniolo in coppa non era in gran forma, e l’allenatore ha fatto benissimo a lasciarlo a riposo”. Così Claudio Ranieri a Radio anch’io sport su Radio Uno, che parla del derby stravinto dalla Roma ma anche della lotta scudetto: “Il Milan sta giocando sulle ali dell’entusiasmo, ha un gioco spumeggiante. Tutti sono con Pioli. E’ un ragazzo d’oro, calmo e preparato. La calma si nota. Ma tutti possono competere. L’Inter all’inizio non partiva coi favori del pronostico. Inzaghi aveva fatto un mezzo miracolo. Ci sta un calo fisiologico, ma il potenziale c’è, i campioni hanno esperienza, che alla fine è quella che conta. Il Napoli può puntare allo scudetto. Hanno un grande parte tattica, ma c’è molto entusiasmo in quello spogliatoio. Osimhen sta entrando a pieno di diritto tra i grandi bomber del Napoli”. Sul Chelsea e Abramovich l’ex allenatore dei Blues dice: “Quando arrivò nel 2003 era entusiasta, aveva gli occhi del bambino in un negozio di giocattoli. E’ brutto vedere la Russia sportiva estromessa da ogni competizione. Lo sport era il gancio per cercare di trovare la pace, ora lo neghiamo, non so è giusto”.

Foto: NurPhoto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.