Libri: Veronica Raimo vince la nona edizione del Premio Strega Giovani

Veronica Raimo con il romanzo ‘Niente di vero’ (Einaudi) è la vincitrice della nona edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca. La vincitrice è stata annunciata da Stefano Petrocchi, direttore.della Fondazione, […]

Veronica Raimo con il romanzo ‘Niente di vero’ (Einaudi) è la vincitrice della nona edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca. La vincitrice è stata annunciata da Stefano Petrocchi, direttore.
della Fondazione, durante la cerimonia che si è svolta al Pala Studio di Cinecittà. È stato Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento, a consegnare il premio.
Quello di Veronica Raimo, con 96 preferenze su 573 voti espressi, è stato il libro più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da oltre 100 scuole secondarie superiori distribuite in Italia e all’estero (Berlino, Bruxelles, Parigi). Al secondo e al terzo posto si sono classificati Alessandra Carati, ‘E poi saremo salvi’ (Mondadori), 77 voti, e Claudio Piersanti, ‘Quel maledetto Vronskij’ (Rizzoli), 58 voti.
I tre libri più votati dai ragazzi ricevono un voto valido per la designazione dei finalisti alla LXXVI edizione. Concorrono infatti a ottenere il riconoscimento i dodici libri candidati al Premio Strega. Il premio si pone come obiettivo la diffusione della narrativa italiana contemporanea presso il pubblico dei giovani adulti, riconoscendone e enfatizzandone l’autonomia di giudizio.
I vincitori delle scorse edizioni del Premio Strega Giovani: 2014 Giuseppe Catozzella, Non dirmi che hai paura (Feltrinelli) 2015 Fabio Genovesi, Chi manda le onde (Mondadori) 2016 Rossana Campo, Dove troverete un altro padre come il mio (Ponte alle Grazie) 2017 Paolo Cognetti, Le otto montagne (Einaudi) 2018 Lia Levi, Questa sera è già domani (Edizioni E/O) 2019 Marco Missiroli, Fedeltà (Einaudi) 2020 Daniele Mencarelli, Tutto chiede salvezza (Mondadori) 2021 Edith Bruck, Il pane perduto (La nave di Teseo) Nell’ambito della cerimonia di premiazione, sono intervenuti Chiara Sbarigia e Nicola Maccanico, rispettivamente Presidente e Amministratore delegato di Cinecittà S.p.a. Il Vice Direttore Territoriale del Centro Ovest – Lazio, Toscana e Umbria – di BPER Banca, Serafino Cavallini, ha assegnato il Premio Strega Giovani per la migliore recensione ad Annalisa Petracca del Liceo Aristofane di Roma. Annalisa ha ritirato la targa e ha inoltre ricevuto una borsa di studio offerta dalla Banca.
Al termine della cerimonia, Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il Libro e la Lettura ha annunciato la vincitrice della prima edizione del Premio Leggiamoci per il migliore racconto inedito, aperto alle ragazze e ai ragazzi tra i 13 e i 19 anni. Il premio in denaro offerto da BPER Banca è stato assegnato al racconto Il bimbo di Neanderthal di Elisa Fantinel Al secondo e al terzo posto si sono classificati La ragazza con il violinohanno ricevuto una penna artigianale in legno realizzata da SYGLA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.